Come Creare Un Sito – Parole chiave per posizionamento

parole-chiave.jpg

Le parole chiave o le Key sono i mezzi necessari affinché gli utenti trovino il vostro sito nell’immenso marasma del WEB.

La scelta delle parole chiave è la chiave per il successo! Spesso i webmaster improvvisati creano siti web bellissimi graficamente, forse anche con contenuti unici ed indispensabili ma sbagliando la scelta delle parole chiave su cui puntare rendono vano l’intero lavoro.

Vi porto l’esempio di un utente che poco tempo fa mi chiese come mai il suo sito non riusciva ad essere ben posizionato nonostante avesse seguito tutti i consigli di base per un sito web.

Aveva letto tutto il materiale a riguardo ed aveva applicato al meglio le 10 regole per un sito di successo ed ogni altro mio consiglio su come creare un sito web ma si trovava ancora in 300° posizione nella SERP di ricerca, solo allora presi l’indirizzo del suo sito in modo tale che io potessi valutarlo.

Il risultato mi lasciò estasiato, l’utente cercava di posizionare un sito ben fatto e conforme alle regole standard per una buona indicizzazione e posizionamento puntando tutto su di un’unica composizione di parole chiave: “Lavora con noi”, ecco ora probabilmente molti penseranno che problema è? Semplice, in ogni sito di ogni società più o meno importante c’è la pagina Lavora con noi per le assunzioni!!!

Ad una analisi delle parole chiave fatta con lo strumento di Google, infatti, i risultati ottenuti sono esilaranti, come poteva posizionare questo sito se, solo per esempio, i sui primi tre competitor su quelle parole erano: barilla, mediaword e autogril? Potete immaginare quanti e quale erano gli altri!

Ho portato questo esempio per far capire l’importanza della “scelta, nonostante sembrasse la miglior scelta per il tipo di sito, ed il sito stesso fosse un buon sito la scelta era assolutamente perdente!

Ora veniamo al punto: Come scegliere le parole chiave su cui scommettere?

Per prima cosa cerchiamo di capire che tipo di utenti vogliamo intercettare, in questo modo possiamo immaginare cosa vogliono cercare! Per esempio se abbiamo un’agenzia di viaggi e vogliamo pubblicizzare una gita al santuario di Padre Pio con partenza da Milano, dobbiamo immaginare cosa potrebbe scrivere come parole per il motore di ricerca un utente di Milano che volesse andare al santuario di Padre Pio.

Voi cosa scrivereste? Ecco che avete trovato le possibili parole chiave per il vostro sito!

La seconda cosa da fare è capire quanta competizione c’è da affrontare per posizionarsi con la vostra parola chiave scelta, nell’esempio dell’utente che puntava su “Lavora con noi” sicuramente non si è valutato a sufficienza il fattore competizione, come chi crede di potersi posizionare con la parola “Iphone 4”, “samsung galaxy s3” e via dicendo…

Terzo punto da valutare: la diluizione

La diluizione consiste nel capire se e come poter rendere più specifica una ricerca per convogliare sul proprio sito, forse meno utenti, ma sicuramente più interessati alla nostra attività.

Ecco il fatidico esempio, diciamo di utilizzare per parole chiave “carrozzeria” chiaramente troveremo migliaia di siti che risponderanno alla chiamata, ma quanti realmente avranno esattamente ciò che stiamo cercando? E se il mio sito non fosse aziendale di una specifica carrozzeria ma si occupasse di Tuning e delle varie modifiche fatte sulla mia macchina, sarebbe utile essere trovato attraverso la parola “carrozzeria”? non sarebbe meglio “tuning carrozzeria”?

Nel prossimo articolo affronteremo le statistiche legate alle parole chiave di un sito web a regime e all’analisi ed alle scelte che possiamo fare seguendone l’andamento.

Se hai trovato utile questo articolo segui questo sito ed avrai ulteriori approfondimenti sull'argomento, se il tuo interesse invece è finalizzato alla realizzazione di un sito o al miglioramento di quello che attualmente hai poi contattarmi per una consulenza via emal: webmaster@russoalessandro.net o tramite la pagina dei contatti


Alessandro Russo e-mail:webmaster@russoalessandro.net