Come formattare il PC Windows

come_formattare_pc_windows.jpg

Formattare il PC significa cancellare tutti i dati presenti sull’hard disk e successivamente reinstallare tutto partendo da zero, compreso il sistema operativo.

Non è una cosa da prendere alla leggera, ma nemmeno una cosa impossibile da fare da soli, è solo una cosa che richiede un po’ di tempo.

La procedura di formattazione si divide in 3 parti:

  1. Preparazione – Si fa il backup dei file privati, dei driver, delle email, preferiti, password salvate ecc… e si verifica di essere in possesso dei file di installazione di tutti i programmi che si vogliono reinstallare dopo la formattazione
  2. Formattazione – si avvia la formattazione vera e propria, tutti i dati del pc verranno cancellati e non saranno recuperabili
  3. Installazione – si comincia installando il sistema operativo e via via tutti i programmi necessari, solo alla fine si reinseriscono i dati salvati in fase di preparazione

Preparazione

Backup dei dati

Prima di tutto salvare i propri dati! Foto, filmati, musica, mail password e tutto ciò che c’è sul pc e che potrebbe essere importante, come fare? Con le versioni di windows più recenti è molto semplice.

Da Windows 7 in avanti è disponibile l’utility Backup e Ripristino, basta andare su Start, pannello di controllo ed infine su Backup e Ripristino.

Una volta avviata questa utility bisogna cliccare sulla voce per creare un nuovo backup, selezionare l’unità su cui salvare i dati (si consiglia un hard disk esterno sufficientemente capiente) e scegliere se lasciare a windows il compito di selezionare automaticamente le cartelle da salvare ( in questo caso verranno salvate solo le cartelle personali, del desktop e delle raccolte) o se scegliere manualmente le directory.

Nel caso in cui la tua versione di windows non fosse recentissima potete fare comunque questa procedura manualmente, spostando cartella per cartella tutti vostri dati su un hard disk esterno oppure scaricando uno dei tanti programmi per effettuare backup presenti online (ne parleremo in un prossimo articolo).

Download dei driver

Alle volte windows non riesce a riconoscere correttamente tutto l’hardware del pc e di conseguenza non riesce a reperire i driver necessari a sfruttare tutte le potenzialità del vostro computer.

Per questo motivo è consigliato reperire tutti i driver necessari prima di formattare, se si è in possesso di un pc comprato senza modifiche hardware per reperire i propri driver sarà necessario accedere al sito internet del costruttore e tramite il modello del vostro pc troverete da scaricare tutto il pacchetto driver.

Se il pc è stato acquistato assemblato, è buona norma del venditore fornire un cd di ripristino con tutti i driver o almeno un elenco dettagliato dei componenti così che si possa andare sui siti dei diversi produttori e sempre tramite il modello del pezzo scaricare i driver dedicati.

Porre particolare attenzione alla versione del software da scaricare, che sia compatibile con il proprio sistema operativo e soprattutto a distinguere fra x86 e x64, cioè fra driver per sistemi a 32 bit piuttosto che a 64.

Disco installazione Windows

Se sei in possesso del CD di installazione di windows, o il tuo pc è provvisto di unità di ripristino interna all’hard disk sei praticamente pronto a passare alla fase di formattazione, altrimenti dovrai procurarti una istallazione di windows prima di procedere.

Procurarsi un cd di installazione di windows 7 è semplice, basta connettersi al sito di Microsoft e scaricare legalmente l’immagine ISO.

Selezionare la voce Italian dal menu per la scelta della lingua ed inserire il proprio product key (in genere c’è un’etichetta sui computer con scritto il product key di windows), a questo punto potrete scaricare l’ISO che poi dovrete masterizzare.

Per quanto riguardano le versioni più recenti windows 8.1 e windows 10 è ancora più semplice, si deve scaricare il programma Media Creation Tool gratuitamente, fatto ciò si esegue e si sceglie se creare una chiavetta USB di installazione o un’immagine ISO da masterizzare ed il gioco è fatto.

Formattazione

La formattazione di per se è la fase più facile, bisogna inserire il cd di installazione del sistema operativo e riavviare il pc.

Al riavvio apparirà la dicitura premere un tasto per avviare da CD-ROM, premi un tasto qualsiasi e si avvierà la procedura guidata di formattazione ed installazione di windows.

Per formattare ricordati di selezionare la partizione del disco su cui vuoi installare il sistema operativo fai click su Opzioni unità e poi su Formatta e Ok.

Dopo la formattazione partirà la procedura guidata di installazione di windows che durerà approssimativamente dai 20 ai 40 minuti.

A questo punto il pc è pronto, formattato e pulito… potete procedere ad installare i driver che windows potrebbe non aver trovato, ripristinare i dati salvati ed installare tutti gli altri programmi di cui avete bisogno.

Come formattare un portatile

Tutto ciò che è stato scritto sopra vale anche per i portatili, l’unica differenza sta nel fatto che  la maggior parte dei portatili in commercio utilizzano una partizione del disco nascosta per il ripristino e quindi non è necessario procurarsi un disco di windows.

In sostanza basta premere durante l’avvio la sequenza di tasti per far partire il ripristino (in genere Alt+F10 o Alt+F9) e seguire le indicazioni della formattazione ed installazione guidata.

Come formattare un pc Mac e Come formattare un pc Linux saranno i prossimi articoli, seguitemi!

Per qualsiasi domanda non esitate a scrivermi tramite la pagina dei CONTATTI.


Alessandro Russo e-mail:webmaster@russoalessandro.net